Come scegliere il mutuo giusto per te

come scegliere il mutuo

Come scegliere il mutuo? Ve lo spieghiamo noi.

Come scegliere il mutuo? Bella domanda. Prima di chiedere un mutuo vanno considerati diversi fattori che possono aiutare ad assicurarsi il finanziamento migliore e a risparmiare sulla rata.

Ecco quali sono i cinque consigli per fare la scelta più conveniente.

Come scegliere il mutuo: occhio allo spread

Fate attenzione allo spread. Più basso è il suo livello, migliore sarà il tasso di interesse. 

Lo spread, per chi non lo sapesse, è il costo che ogni banca chiede ai clienti per la concessione del mutuo. 

Più questo costo è basso, minori saranno gli interessi che il cliente pagherà sul suo mutuo.

Volete calcolare il tasso di interesse? Facile! Basta sommare il valore dello spread all’indice di riferimento scelto, Eurirs per i tassi fissi o Euribor per quelli variabili.

come scegliere il mutuo

Come scegliere il mutuo: non sottovalutate il TAEG.

Il costo finale del mutuo non è solo dovuto al tasso di interesse. Ci sono anche le spese accessorie che vanno tenute sotto controllo. 

Il parametro di riferimento in questo caso è il TAEG, il Tasso Annuo Effettivo Globale. Questo indica il nostro del finanziamento comprensivo di tutte le spese accessorie, di perizia e d’istruttoria. Fate attenzione e accertatevi che il tasso proposto dalla banca non sia solo un tasso di ingresso ma che rimanga stabile per tutta la durata del vostro mutuo.

Come scegliere il mutuo: il tasso misto conviene? 

Spesso non si riesce a scegliere per quale tipo di tasso optare. Fisso o variabile? Tra i due litiganti, sbuca il terzo, una soluzione intermedia che spesso, però, si rivela essere una decisione sbagliata.

Le opzioni intermedie, in realtà, sono due: il mutuo variabile con Cap, che utilizza un tasso variabile con un tetto massimo, e il mutuo a tasso misto, che vi permette di cambiare dal fisso al variabile e viceversa. 

Attenzione. Le soluzioni intermedie, spesso, non sono le più convenienti.

come scegliere il mutuo

Come scegliere il mutuo: scopri le agevolazioni

Per chi acquista la prima casa una buona soluzione per risparmiare è usufruire delle agevolazioni previste dalla legge.

Ve ne abbiamo già parlato e ve lo ripetiamo: se state acquistando la vostra prima casa scoprite se siete in possesso dei requisiti richieste per accedere a queste agevolazioni.

Come scegliere il mutuo: un finanziamento può penalizzare.

Questo consiglio vi aiuterà ad evitare uno degli errori più comuni da non commettere quando state per chiedere un mutuo. Chiedere un finanziamento prima di accendere un mutuo può mettere in pericolo la buona riuscita della pratica. 

L’istituto bancario valuta la situazione del reddito del richiedente, per assicurarsi che il cliente sia in grado di onorare l’impegno economico.

Una delle verifiche che la banca effettua riguarda gli impegni finanziari del cliente. Questi non devono superare il 30% del suo reddito mensile. 

Non vengono presi in considerazione i redditi derivanti da situazioni non ufficiali come canoni di locazione non registrati o contratti di lavoro atipici.

come scegliere il mutuo

La scelta del mutuo migliore per voi e per le vostre esigenze può essere facilitata dall’aiuto di un mediatore creditizio, figura professionale in grado di indirizzarvi verso la soluzione migliore per le vostre necessità e le vostre possibilità.

Fissa un appuntamento con il nostro consulente e scopri la soluzione adatta a te.

Seguiteci su Facebook per ricevere maggiori informazioni sulle nostre attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *